Dettaglio News

 Data  News
16/08/2017 Tenecteplase: un possibile passo avanti nel trattamento dell’ictus acuto? : 

Il tenecteplase alla dose di 0,25 mg/Kg potrebbe costituire un trattamento alternativo all`alteplase nell`ictus ischemico acuto, non solo per la più rapida e agevole modalità di somministrazione, ma anche per le prove iniziali di una possibile maggiore efficacia clinica e di un minor rischio di complicanze emorragiche cerebrali, specie in gruppi selezionati di pazienti, in particolare in quelli con occlusione di un grosso ramo intracranico. Risultati analoghi a quelli dell’alteplase sono stati ottenuti nello studio norvegese NOR-TEST in condizioni vicine al mondo reale, con il dosaggio di 0,4 mg/kg.